I segreti di Istanbul. Un libro che perde qualche colpo

Dopo aver pubblicato negli anni passati quattro bei libri, perché tali erano, senza troppe discussioni, i Segreti di Londra, Parigi, New York e Roma, Augias si prova a descrivere i segreti di Istanbul, “Quella vecchia mano dell’Asia che si protende…

Più piccolo è il paese più grandi sono i peccati

“Più piccolo è il paese più grandi sono i peccati” non è solo l’azzeccatissimo titolo di questo libro di Davide Bacchilega ma ne è anche, in un certo senso, la chiave di lettura, l’invito, se non interpretativo, sicuramente evocativo. Perché…

Forza maggiore: un film che è una lama di ghiaccio

Forza maggiore: un film che è una lama di ghiaccio E non lo è solo per l’ambientazione, le stupende Alpi Francesi e sud tirolesi, ma per gli argomenti che tratta e l’uso (o non uso sarebbe meglio dire) della macchina…

The serenity of Suffering. Son tornati i Korn

Attenzione, i padri fondatori, nel 1994, con l’omonimo, devastante album “KORN”, del nu-metal, autori di ben cinque dischi in successione, di grande livello nel settore (ben quattro i capolavori), dal 1994, appunto fino al 2002, tornano con un nuovo album….

C'eravamo tanto amati di Bruno Vespa

Quando scrivo questa recensione, il libro di Vespa è ancora il n° 1 nella saggistica ed uno dei libri più venduti di questo fine d’anno. Ma stavolta l’autore non parla di politica, se non nell’ ultimo capitolo del libro intitolato…

Il mondo così com'è di Tiziano Scarpa e Massimo Giacon

Le allucinazioni di Alfio Betiz sono il soggetto del recente lavoro di Scarpa & Giacon. Alfio vede le parole che escono dalle cose, questa sorta di sindrome da fumetto lo isola dal mondo e lo porta ad affezionarsi alle sue…

Miami, schegge voodoo in questo disco de i The Gun Club

Trovare una definizione di stile per quello che considero da sempre uno dei 30 dischi irrinunciabili del rock moderno non è affatto semplice. La seconda parte della nuova generazione rock degli anni ottanta si dimostrò molto attenta al recupero di…

Il ladro di libri

“Non riesco a pensare che al modo in cui metterò su carta quello che mi sta succedendo […]. Qualunque cosa accada sarà un libro fantastico, ci si può aspettare di meno da Daniel Brodin?”. “Il ladro di libri” finisce con…

Snakefinger, il serpente della chitarra

Partiamo dal soprannome, Snakefinger. Vero nome Philip Charles Lithman (Londra 17 giugno 1949 – Linz 1° luglio 1987). Nato a Tooting, nella zona sud di Londra , iniziò a suonare blues in piccoli locali, ma nel 1971 si trasferì in…

The modern dance, il dissacrante disco d'esordio dei Pere Ubu

E’ curioso notare come in ogni decade si sia esplicata l’arte della musica con differenti sensibilità, umori e attitudini. Si ha il boom del rock’n’roll, del beat, della psichedelia, del prog e del glam. Si è passati dal ciuffo di…

La banda della Magliana: una storia che non finisce di inquietare

Credo di aver letto almeno dieci libri sulla Banda Della Magliana (con questo di cui vado a parlare, il più bello, sicuramente, è “Non ci fu mai pietà”, assolutamente da leggere). E l’argomento continua ad affascinarmi. Non c’è che dire….

Tutto il sapore dell'America, ma quella vera

D’accordo, non li conoscono in tantissimi, ma sono operativi dal lontano 1996, con il 1998, anno del loro primo disco significativo, “ I CAMIONISTI “, capitanati dal figlio d’arte Patterson Hood, chitarra e voce, entrambe splendide, figlio d’arte, perché suo…

Mix Up dei cabaret Voltaire. Un disco da non perdere

Intanto il nome del gruppo. Cabaret Voltaire è un movimento di rottura fondato nel 1916 dal regista di teatro Hugo Ball a Zurigo. La cosa fondamentale è che fu la culla del DADAISMO, che voleva assolutamente rompere le logiche dell’arte…

Fumisteria: la verità è un groviglio di fumo

Ripubblicato lo scorso anno da Sellerio, Fumisteria è stato, nel 2006, il romanzo d’esordio di Fabio Stassi. Un romanzo in cui alcune vicende individuali si intrecciano con quelle della Sicilia, della riforma agraria, dei contadini che hanno creduto di poter…

Misery non deve morire e una malattia chiamata letteratura

Abbiamo pensato che, per esordire con le recensioni di film, la cosa migliore (e benaugurante) fosse proporre qualcosa che avesse comunque a che fare con i libri. Magari un bel classico. Talmente classico da poter suscitare almeno due domande; la…

Suicide, un disco epocale

Parlare dei Suicide, duo composto da Alan Vega (vero nome Boruch Alan Bermovitz – New York 23.6.1938 – New York 16.7.2016), morto in pace nel sonno quest’anno, anno pieno di vittime di artisti, nefasto 2016, e Martin Rev (vero nome…

Massimo Onofri e la sua letteratura di viaggio

Se lavorassi ancora in libreria e mi trovassi, dopo averli letti, a dover decidere in quale settore mettere Passaggio in Sardegna e Passaggio in Sicilia di Massimo Onofri, avrei davvero non poche difficoltà. E già questa impossibilità, quasi ontologica dire,…

Tale of Sand Di Jim Henson, Jerry Jhul e Ramon Perez

40 anni fa con il supporto del fidato Jerry Jhul, Jim Henson scrive Tale of sand. Sceneggiatura assurda ambiziosa surreale certamente rivoluzionaria, rimane in un cassetto perché nessun produttore è abbastanza coraggioso da farne un film. Dopo esser stata ritrovata…

Teutoburgo: un'altra storia raccontata da Valerio Massimo Manfredi

Campione di vendite (al n°1 per il mese di settembre attualmente secondo nella classifica di settore), “Teutoburgo “ di Valerio Massimo Manfredi è un romanzo “storico “. Attraverso la vita in parallelo dei due fratelli Arminius e Wurf, figli di…

Zero K. Tutti vogliono possedere la fine del mondo

“Tutti vogliono possedere la fine del mondo”. Con queste parole comincia l’ultimo libro di Don DeLillo, Zero K e, immediatamente, ci offre la chiave di lettura più forte per il prosieguo della lettura. Il contesto narrativo ci viene raccontato da…