videos porno vintage letmejerk.fun sexo sentada no colo sexo mae gostosa luxuretv.fun melao nua na favela swathinaidusex xnxxporn.fun indian sex scandal free bigassporn porn300.online jharkhand ka sexy video www xxx odia video rushporn.online odia x video bengali sexy video film imhoporn.com boss xvideo muktha hot indiansexmovies.mobi pakistan xxx tamilauntybra turkishhdporn.pro sexpak babilona nude tubesafari.pro auntysexvideo ooo sex indian indianpornvideos.pro xxvieos xvideos7 indiapornvids.pro kook porn hollywood actress xvideo beegwank.com naked village aunty

Volete conoscere veramente la realtà dei fatti … ?

Esce per i Quaderni del Bardo Edizioni di Stefano Donno

MORS TUA VITA MEA DI GERALDINE MEYER

Il male, quello di tutti i giorni, è cosa che riguarda tutti. Nessuno può dirsene esente. Ma nessuno pensa di compiere il male che, spesso, viene percepito come istinto di sopravvivenza. Il compito della letteratura però non è quello di giudicarlo ma, semmai, quello di raccontarlo. È quello che provano a fare questi racconti in cui ciò che resta è una domanda: se nessuno è innocente, allora nessuno è colpevole

“Queste di Geraldine Meyer sono storie estreme che ci imbarazzano. La sua scrittura scortica, scava sotto il velo delle nostre apparenze, delle nostre ipocrisie”. dalla prefazione di Nicola Vacca

Dichiara l’autrice Geraldine Meyer: “Mors tua vita mea è un percorso. Un percorso su strade accidentate eppure piene di orme umane. Le strade sono quelle dell’egoismo, quelle che nascono dalla convinzione che, per salvarsi, sia necessario cancellare gli altri, l’Altro. Cosa accade quando sentiamo di non riuscire a buttare lo sguardo fuori dai confini dell’individualità? Quando capiamo che quello sguardo ci costerebbe la fatica di seguirlo? Chiudiamo gli occhi e diventiamo sordi. Pensiamo di poter camminare da soli, seguendo solo l’eco delle nostre stesse parole. Ma, in realtà, così facendo, ci condanniamo a un’illusione provvisoria. Ho voluto provare a fare un viaggio in quella che, banalmente, potrebbe chiamarsi cattiveria. Che, forse, più che cattiveria, è solo paura.”

Geraldine Meyer è nata a Milano cinquantatré anni fa. Ora vive nella splendida Tuscia viterbese. È stata per ventisei anni libraia e ha collaborato con alcune case editrici come Giunti e Astoria. Per alcuni anni ha svolto collaborazioni nel mondo del web scrivendo contenti per siti internet e curando blog di carattere economico. Ora coordina la rivista letteraria on line Lottavo.it

Info link – https://iquadernidelbardoedizioni.blogspot.com/

 iQdB edizioni di Stefano Donno (i Quaderni del Bardo Edizioni di Stefano Donno)

Sede Legale e Redazione: Via S. Simone 74 – 73107 Sannicola (LE)

Mail – iquadernidelbardoed@libero.it